2 Azioni in crescita I miliardari stanno acquistando a mani basse in un mercato ribassista del Nasdaq

Questi ricchi gestori di hedge fund si stavano aggiungendo alle azioni ad alta convinzione mentre il mercato continuava a scendere nel terzo trimestre....

Il Nasdaq Composite è sceso per tre trimestri consecutivi e l’indice ad alto contenuto tecnologico si trova attualmente al 31% dal suo massimo, ben oltre la soglia per un mercato ribassista. Alcuni degli investitori più ricchi del mondo hanno trattato quella recessione come un’opportunità di acquisto.

Nel terzo trimestre, il miliardario gestore di hedge fund Ron Baron di Bamco ha aumentato la sua posizione in Tesla ( TSLA 1,22%), che ora rappresenta il 15% del suo portafoglio. Allo stesso modo, Philippe Laffont di Coatue Management ha più che triplicato la sua partecipazione in PayPal Holdings ( PYPL -0,89%), che ora rappresenta quasi il 5% del suo portafoglio.

Chiaramente, Baron e Laffont hanno alte convinzioni rispettivamente in Tesla e PayPal. È tempo di acquistare questi titoli di crescita?

1. Tesla: il leader nei veicoli elettrici a batteria

Tesla ha registrato un record di 343.830 consegne nel terzo trimestre, in aumento del 42% rispetto all’anno precedente, ma quella cifra ha comunque mancato la stima del consenso su Wall Street. Alcuni investitori hanno interpretato tale carenza come un problema di domanda, ma il management afferma che la causa principale erano i limiti imprevisti della capacità logistica in uscita. Questo problema è in definitiva temporaneo e la società ha iniziato a “smussare le build regionali per tutto il trimestre” per ridurre i colli di bottiglia di fine trimestre, secondo il CFO Zachary Kirkhorn.

Nonostante questo problema, Tesla deteneva ancora una quota di mercato del 18,5% nelle vendite di veicoli elettrici a batteria (EV) nei primi tre trimestri dell’anno, mentre la seconda classificata BYD rappresentava l’11,9% delle vendite. Meglio ancora, Tesla ha registrato risultati finanziari impressionanti nel terzo trimestre. I ricavi sono aumentati del 56% a $ 21,5 miliardi e il flusso di cassa libero è salito alle stelle del 148% a $ 3,3 miliardi, poiché la società ha riportato ancora una volta un margine operativo leader del settore .

Questo risultato deriva da una ricerca incessante dell’efficienza produttiva . Ad esempio, la tecnologia proprietaria delle celle della batteria consente a Tesla di pagare meno (per chilowattora) per produrre pacchi batteria – la parte più costosa di un’auto elettrica – rispetto a qualsiasi altra casa automobilistica, e gli analisti di Cairn Energy Research Advisors affermano che il vantaggio in termini di costi durare fino alla fine del decennio. Ma Tesla ha mostrato la sua capacità di innovazione anche in altri modi, dalla sua strategia di vendita diretta al consumatore alle tecniche di fusione di un pezzo unico.

Guardando al futuro, gli investitori hanno molte ragioni per essere entusiasti. Tesla consegnerà i suoi primi semirimorchi quest’anno e aumenterà la produzione di Cybertruck il prossimo anno. Inoltre, prevede di produrre un robotaxi nel 2024. L’azienda prevede inoltre di mettere a disposizione di tutti i clienti del Nord America il suo software beta a guida autonoma (FSD) completo entro la fine del 2022. Ciò è particolarmente degno di nota perché la direzione si aspetta che la tecnologia FSD diventare la più importante fonte di redditività nel tempo.

Attualmente, le azioni di Tesla vengono scambiate a 7,7 volte le vendite . È molto costoso, rispetto ad altre case automobilistiche, ma è uno sconto rispetto alla sua media quinquennale di 10,5 volte le vendite. A quel prezzo, Tesla non è per i deboli di cuore. Ma gli investitori pazienti disposti a mantenere la volatilità dovrebbero prendere in considerazione l’acquisto di alcune azioni di questo titolo di crescita oggi.

2. PayPal: il portafoglio digitale più accettato in Nord America e in Europa

PayPal gestisce una piattaforma di pagamento bilaterale con 432 milioni di conti attivi. L’azienda fornisce hardware, software e servizi finanziari che aiutano i commercianti a gestire le proprie attività in negozi fisici ed e-commerce , comprese soluzioni per il marketing, l’elaborazione dei pagamenti, la prevenzione delle frodi e la gestione dei resi. Inoltre, i suoi portafogli digitali PayPal e Venmo consentono ai consumatori di scoprire affari commerciali, guadagnare premi, accedere al credito e spendere soldi nel mondo fisico e digitale.

PayPal beneficia di un’enorme scala e di un marchio affidabile che aumenta i tassi di conversione, il valore dell’ordine e gli acquisti ripetuti per i commercianti. Secondo il CEO Dan Schulman, i consumatori sono “due volte più propensi a fare acquisti quando è presente un pulsante PayPal” al momento del pagamento. Questa proposta di valore ha reso PayPal il portafoglio digitale più accettato in Nord America e in Europa.

Nel terzo trimestre, la società ha superato le stime di consenso sulle linee superiori e inferiori, poiché i ricavi sono aumentati dell’11% a $ 6,9 miliardi e il flusso di cassa libero è aumentato del 37% a $ 1,8 miliardi. Meglio ancora, le iniziative di riduzione dei costi sono in procinto di generare $ 900 milioni di risparmi quest’anno e $ 1,3 miliardi di risparmi l’anno prossimo, secondo la direzione. Ciò aumenterà il suo margine operativo di almeno 1 punto percentuale nel 2023.

Guardando al futuro, gli investitori hanno buone ragioni per essere ottimisti. PayPal mette il suo mercato indirizzabile totale (TAM) a $ 110 trilioni, ma quest’anno elaborerà solo $ 1,4 trilioni di pagamenti. Ciò significa che ha catturato solo l’1% del suo TAM. Il management sta lavorando per capitalizzare questa opportunità attraverso investimenti in aree ad alta convinzione come soluzioni di pagamento e portafogli digitali.

Ad esempio, PayPal ha recentemente approfondito i suoi legami con Apple per aumentare l’accettazione in luoghi fisici. Utilizzando il servizio Tap-to-Pay di Apple su iPhone, i commercianti saranno presto in grado di accettare carte di pagamento e portafogli mobili tramite le app iOS di PayPal e Venmo. Inoltre, il prossimo anno i consumatori potranno aggiungere carte di pagamento con marchio PayPal e Venmo ai loro portafogli Apple.

PayPal sta anche guidando l’accettazione nelle sedi digitali. Venmo è ora un’opzione di pagamento su Amazon, il mercato online più visitato al mondo.

Al momento, le azioni Paypal vengono scambiate a 3,5 volte le vendite, appena sopra il minimo di tre anni di 3,1 volte le vendite. Ciò crea un’interessante opportunità di acquisto per gli investitori pazienti.

John Mackey, CEO di Whole Foods Market, una sussidiaria di Amazon, è membro del consiglio di amministrazione di The Motley Fool. Trevor Jennewine ha posizioni in Amazon, PayPal Holdings e Tesla. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda Amazon, Apple, BYD, PayPal Holdings e Tesla. The Motley Fool consiglia le seguenti opzioni: chiamate lunghe da $ 120 a marzo 2023 su Apple e chiamate corte da $ 130 a marzo 2023 su Apple. The Motley Fool ha una politica di divulgazione .

Nonostante questo problema, Tesla deteneva ancora una quota di mercato del 18,5% nelle vendite di veicoli elettrici a batteria (EV) nei primi tre trimestri dell’anno, mentre la seconda classificata BYD rappresentava l’11,9% delle vendite. Meglio ancora, Tesla ha registrato risultati finanziari impressionanti nel terzo trimestre. I ricavi sono aumentati del 56% a $ 21,5 miliardi e il flusso di cassa libero è salito alle stelle del 148% a $ 3,3 miliardi, poiché la società ha riportato ancora una volta un margine operativo leader del settore .

Source: https://www.fool.com/investing/2022/11/23/2-growth-stocks-billionaires-buying-in-bear-market/

Like this post? Please share to your friends:
Crypto Truth