I controlli COVID della Cina avranno un impatto sugli investimenti esteri per anni – Lobby degli Stati Uniti

I severi controlli cinesi contro il COVID-19 ostacoleranno gli investimenti esteri nel Paese per gli anni a venire, poiché i limiti ai viaggi bloccheranno la pipeline per i progetti, ha avvertito martedì il presidente della Camera di commercio americana....

Le persone che indossano maschere facciali a seguito dell’epidemia di coronavirus (COVID-19) si trovano di fronte a un negozio di cambio valuta a Hong Kong, Cina, 10 novembre 2020. REUTERS/Lam Yik/Files

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

SHENZHEN, Cina, 17 maggio (Reuters) – I severi controlli cinesi contro il COVID-19 ostacoleranno gli investimenti esteri nel Paese per gli anni a venire poiché i limiti ai viaggi bloccheranno la pipeline per i progetti, ha avvertito martedì il presidente della Camera di commercio americana.

Ci sono pochi segnali che le aziende americane stiano lasciando il mercato cinese, ma il processo di ricerca e due diligence lungo anni per i progetti è stato ritardato, ha affermato Michael Hart in un evento di lancio del rapporto annuale della Camera.

“Siamo molto preoccupati per gli investimenti in corso e futuri da parte degli Stati Uniti e di altre società straniere in Cina perché le persone non possono accedere in termini di viaggio”, ha affermato.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“Purtroppo il blocco del COVID di quest’anno e le restrizioni degli ultimi due anni significheranno tra tre, quattro, cinque anni, molto probabilmente vedremo un calo degli investimenti”.

Mentre gran parte del mondo ha revocato le restrizioni sul coronavirus, la Cina ha rigorosamente limitato i voli nel Paese e ha insistito sulla necessità di un approccio zero-COVID per evitare che le risorse sanitarie del Paese vengano sopraffatte.

Le restrizioni stanno anche portando le società straniere con catene di approvvigionamento in Cina a cercare fonti alternative per ridurre le interruzioni, ha affermato Hart.

Il rapporto della Camera ha citato le restrizioni di accesso al mercato, le normative discriminatorie e i requisiti di sicurezza informatica invadenti come tra le principali preoccupazioni delle imprese statunitensi.

La scorsa settimana la camera ha pubblicato un sondaggio flash che ha avvertito di un “esodo” del personale straniero in Cina a causa delle misure COVID e dei blocchi in corso, affermando che il 58% dei membri aveva ridotto le proiezioni delle entrate per l’anno. leggi di più

Le imprese europee sono preparate per la prossima ondata di interruzioni dovute alle epidemie di COVID, con poche possibilità di miglioramento probabilmente fino a quando la Cina non aumenterà i tassi di vaccinazione, ha affermato lunedì la Camera di commercio europea in Cina. leggi di più

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di David Kirton; Montaggio di Kenneth Maxwell

I nostri standard: i principi di fiducia di Thomson Reuters.

“Siamo molto preoccupati per gli investimenti in corso e futuri da parte degli Stati Uniti e di altre società straniere in Cina perché le persone non possono accedere in termini di viaggio”, ha affermato.

Source: https://www.reuters.com/markets/financials/chinas-covid-controls-will-impact-foreign-investment-years-us-lobby-2022-05-17/

Like this post? Please share to your friends:
Crypto Truth