Sensex scivola per il terzo giorno consecutivo, scende di 106 punti nel commercio instabile

Il benchmark BSE a 30 azioni si è attestato a 105,82 punti o inferiore dello 0,19% a 54.364,85. Durante la giornata, ha toccato un massimo di 54.857,02 e un minimo di 54.226,33....

Martedì gli indici di riferimento hanno chiuso con una nota inferiore, segnando la loro terza sessione consecutiva di calo, con il Sensex in calo di 106 punti in un commercio altamente volatile.

Il benchmark BSE a 30 azioni si è attestato a 105,82 punti o inferiore dello 0,19% a 54.364,85. Durante la giornata, ha toccato un massimo di 54.857,02 e un minimo di 54.226,33.

L’NSE Nifty è sceso di 61,80 punti o dello 0,38% per terminare a 16.240,05.

Tra le aziende Sensex, Tata Steel, Sun Pharma, NTPC, Titan, Bajaj Finance, Reliance Industries, Tech Mahindra e ITC sono state tra le principali ritardate.

Al contrario, Hindustan Unilever Limited, Asian Paints, IndusInd Bank, UltraTech Cement, Maruti, Kotak Mahindra Bank, HDFC Bank e HDFC sono stati tra i vincitori.

Altrove in Asia, i mercati di Tokyo, Hong Kong e Seoul hanno chiuso in ribasso, mentre Shanghai si è stabilizzata al rialzo.

I mercati azionari in Europa hanno quotato in rialzo nella sessione pomeridiana.

Lunedì le borse negli Stati Uniti sono scese drasticamente.

Nel frattempo, il greggio Brent, benchmark internazionale del petrolio, è sceso dell’1,82% a 104 USD al barile.

Gli investitori istituzionali stranieri sono rimasti in modalità di vendita, scaricando azioni per un valore netto di Rs 3.361,80 crore lunedì, secondo i dati della borsa.

“Wall Street è precipitata al livello più basso in più di un anno lunedì, poiché i mercati erano già stati colpiti dall’aumento dei tassi di interesse. A seguito del calo delle azioni globali, gli indici azionari indiani potrebbero subire una certa pressione.

“I mercati asiatici stanno negoziando al ribasso sulle aspettative di una recessione economica a causa della crescita dell’inflazione , dei tassi di interesse più elevati e delle dure restrizioni di blocco del COVID-19 a Shanghai”, ha affermato Mohit Nigam, Head – PMS, Hem Securities.

Altrove in Asia, i mercati di Tokyo, Hong Kong e Seoul hanno chiuso in ribasso, mentre Shanghai si è stabilizzata al rialzo.

Source: https://indianexpress.com/article/business/market/equity-markets-stocks-shares-bse-sensex-nse-nifty-oil-rupee-prices-global-cues-may-10-7909216/

Like this post? Please share to your friends:
Crypto Truth